Meditation for Purpose and Passion

Meditazione per trovare scopo e passione

In questo articolo
    Add a header to begin generating the table of contents

    Come persona che ha praticato l'Ascensione degli Ishaya di The Bright Path per più di tredici anni, direi decisamente che lo scopo della mia vita mi è diventato molto chiaro, e, certamente, non sono a corto di passione - di fatto proprio il contrario! Mi sembra giusto sottolineare che l'Ascensione ha approfondito la mia esperienza molto più di qualsiasi altra forma di meditazione che avevo provato prima. Non solo permette la connessione alla pace e di aumentare il tuo benessere, ma va oltre, aiutandoti a risvegliarti dalle limitazioni della mente e tracciando un percorso verso la libertà. In breve, offre un'esperienza di unità e completezza. Il tutto nella più semplice delle pratiche! Questa è stata una buona notizia per me, altrimenti non sarei mai stata in grado di seguirla, e non mi sarei mai dilettata nell'esplorazione della coscienza che mi aspettava. 

    Gli argomenti che mi appassionano sono vari, tra cui scrivere, cantare, suonare, l'ambiente, crescere i bambini ed espandere la coscienza. Quello che ho scoperto però è che i sentimenti appassionati tendono ad andare e venire, specialmente quando la stanchezza di neo-mamma si fa sentire, ma l'impegno preso per uno scopo chiaro, raramente vacilla, e questo mi spinge a prescindere da come mi sento.

    Passione e Scopo

    Quindi, come mi ha aiutato l'Ascensione a chiarire il mio scopo?

    Bene, prima di ascendere, mi chiedevo come potevo avere l'impatto più significativo. Come potevo aiutare il maggior numero di persone mentre facevo quello che amavo? Come potevamo, come specie, aiutare a preservare il pianeta, sapendo anche che c'era di più nella vita che lo status quo? Ero abbastanza sicura che non avrei cambiato il mondo con un pezzo teatrale o una canzone, anche se non sai mai quanto lontano può diffondersi il tuo messaggio. Non ero nemmeno abbastanza arrogante, grazie al cielo, da pensare di avere tutte le risposte. Quindi come potevo concentrare tutta questa passione e vivere pienamente il mio scopo? Difficile davvero, e lo scorrere del tempo era sempre lì sullo sfondo, ticchettando insieme a quel pensiero appiccicoso, che dovevo muovermi prima di perdere il treno!

     

     

    La buona notizia per me fu che non appena imparai ad Ascendere, la primissima volta che chiusi gli occhi per usare la prima tecnica in effetti, sprofondai in un oceano di pace. Ero tornata a casa. Sapevo che l'unità era possibile, ma ora potevo sceglierla in un attimo! Non pretendo che questo accada subito a tutti, ma a me sì, e volevo stabilizzare quest'esperienza, cosa che gli insegnanti mi hanno spiegato essere possibile. 

     

    Mi fu molto chiaro che il mio scopo principale era quello di aiutare l'espansione della coscienza. Principalmente la mia, e servire chiunque altro potessi in questo stesso viaggio.

     

    Sapevo che volevo essere in grado di condividere questo insegnamento con altri, in modo che più persone potessero vedere quanto fosse facile vivere in modo diverso. Se tutti potessero vedere da sè che la pace è possibile in ogni momento, la sofferenza potrebbe finire, e nessuno (che sia) connesso alla quiete e al momento presente potrebbe fare del male ad un'altra persona.

     

    Così sono stata spronata ad esplorare e ad impegnarmi nella mia pratica.

     

     

    Purpose & Passion 02

    "La passione per una persona è come la benzina per una macchina. Senza, non si va da nessuna parte!"

    - Alex Haditaghi, Softly, As I Leave Her

    Non è il cosa, ma il come!

    Ho avuto una rivelazione quando ho capito che non è quello che facciamo nel mondo, ma come lo facciamo. Lo stato di coscienza da cui agiamo ha il maggiore impatto indipendentemente dalla grandezza del compito. Vincere un premio/campagna/discussione dallo stato mentale da cui ero abituata a funzionare, non poteva essere paragonato all'impatto che avrebbe avuto il più semplice dei compiti se mi fossi riposata completamente in uno stato di unità. Quest'impatto sembra essere molto più ampio.

     

    E’ stata una realizzazione impressionante vedere che tutto ciò che devo fare per allinearmi con il mio scopo è fare la scelta di Ascendere ora. Occhi aperti o chiusi, questa scelta mi rende presente; mi libera dalla mente; mi connette. Mi permette di essere quieta ora. Vivere e agire da questo spazio espanso. Che sollievo! Alla fine risulta che non è necessario vincere un premio Nobel per la pace o essere una persona famosa per vivere lo scopo della propria vita - uff!

     

    Mi sono ricordata di essermi buttata in progetti passati in cui qualcosa totalmente fuori dal mio controllo ha fatto sì che non avessero l'impatto che speravo e poi mi sono ritrovata con il pensiero ossessivo che non avevo fatto abbastanza. O peggio ancora: 'Non sono abbastanza'.

     

    Questo non è vero per nessuno di noi, mai. 

     

    Ora so che vivere il mio scopo al 100% è così semplice. Ma è facile perdere il senso di tutto ciò, specialmente in un mondo che è così concentrato sul raggiungere e sul fare, piuttosto che semplicemente essere qui ora.

     

    Purpose & Passion 03

    Questo significa che sono diventata passiva?

    Assolutamente no! Più ascendo, più progetti e passione per la vita ho. L'ascensione aiuta anche a rilasciare stress, e meno stress c’è, più gioia provo. Sembra anche che se mi allineo con il flusso universale, o semplicemente mi tolgo di mezzo, la mia intuizione e la chiarezza sul prossimo passo da fare è evidente ogni momento di più.

     

    Con lo 'stare' e questa connessione con la pace, posso vedere più chiaramente cosa serve e cosa no. Sia a me che nei modi in cui spero di servire agli altri al meglio delle mie capacità. Così ho imparato a permettermi di lasciare andare ciò che non serve più al mio scopo, e ad essere gentile con me stessa nel farlo. E non è perché ho fallito, non sono stata abbastanza appassionata o perché sono in ritardo. È perché mi sto permettendo di rifocalizzarmi su ciò che serve al mio scopo più alto, ora.

     

    Ovunque, in qualsiasi momento, purché sia qui e ora

    Mi ritrovo anche ad appassionarmi alle piccole cose semplici e a notare la perfezione intorno a me. Attualmente passo la maggior parte delle mie giornate con mia figlia di due anni. Ho dovuto lasciare andare l'idea che "dovrei" servire su una scala molto più grande, ma le nostre giornate sono piene di amore, risate, presenza e gioco. Posso vivere il mio scopo ovunque, in qualsiasi momento e in qualsiasi circostanza, se sto dando tutta la mia attenzione a ciò che è davanti a me qui ed ora.

     

    Torna su