L’eterna domanda: Chi sono?

In questo articolo
    Add a header to begin generating the table of contents

    Che cosa stai aspettando?

    Che cosa stai aspettando? Che ti arrivi l’Illuminazione per Grazia divina? Che cos’è l’illuminazione? Che cos’è la crescita spirituale? Tanti sono innamorati della ricerca della pace, della Via verso Dio, di trovare la verità spirituale. Tanti sembrano più entusiasti del prossimo laboratorio di meditazione  o l'ultimo libro di auto-aiuto. Ma se un giorno ti fosse rivolto l’invito eterno? L’invito ad essere libero, a soddisfare il desiderio del tuo cuore, e a vivere la vita in uno stato di consapevolezza perpetua, di pace senza fine, e di gioia sconfinata.

    "La gente vuole ricchezza; ha bisogno di appagamento." Robert Conklin

    La realizzazione assoluta sta bussando alla porta di ogni uomo e donna. Può giungere come un sussurro lieve o un urlo sfacciato, dicendoti, “Svegliati!” Ma ce la perdiamo. Molto rapidamente la mente ricomincerà a pensare, con tutti i suoi dubbi. “ Risveglio spirituale suona troppo bene per essere vero,” “ Forse nella prossima vita,” “La vita va abbastanza bene in questo momento.” Barattiamo il più profondo desiderio del nostro cuore con una vita mediocre. Una vita che fluttua tra stress e felicità, angoscia e poi forse una pace transitoria.

    Comprensione vs. esperienza

    L’eterna domanda, “Chi sono?”  non è sconvolgente senza motivo. Proprio come le stelle brillano per sempre, l’idea dell’infinito è così impressionante che la mente non può abbracciare questo concetto. E questo è proprio quello per cui è fatta la mente. Concetti. Idee.

    Pensieri, persino i più nobili come, “Siamo tutti uno,” “C’è solo amore e luce,” sono destinati a non essere all’altezza dell'esperienza diretta. Puoi avere un oceano di conoscenza e soltanto una pozza di saggezza. Ad un certo punto, tutti ascolteranno i loro cuore e si accorgeranno che l’unica ad essere soddisfatta è la mente, ma il cuore desidera qualcosa di più.

    “E tu? Quando comincerai il lungo viaggio dentro di te?” - Rumi

    Sembra che tutti vogliamo la stessa cosa

    Quel “qualcosa di più”è comune in tutto il mondo. Più Pace. Più Felicità. Più equilibrio e comprensione. Ho fatto a migliaia di persone una semplice domanda. “Se potessi esprimere un desiderio, che cosa vorresti?” Ciascuno nel suo bellissimo ed unico modo, ha risposto sempre con qualcosa come: Amore. Unione. Conoscere Dio. Essere libero. Risvegliarsi. “Più soldi!” Qualcuno ha detto ridendo. Ma anche in quel caso, si rendono conto che in fondo, è solo una convinzione che i soldi portino la felicità, e così il loro desiderio di fondo è sempre lo stesso: semplicemente essere felici.

    Fortunatamente, sembra che la popolazione di questo mondo stia cominciando a rendersi conto sempre di più che felicità e benessere non vengono dall’esterno. Mentre solo dieci anni fa, molti avrebbero risposto alla domanda riguardo l’unico desiderio con cose tipo “un lavoro migliore”, “il partner perfetto”, “più soldi”; una qualunque cosa esteriore per riempire quel vuoto interiore. Ma adesso, sono davvero tempi nuovi. Tutti possono percepirlo. C’è un movimento sulla Terra verso la consapevolezza che specialmente chi sta leggendo (questo articolo), non può negare. Molti adesso sanno davvero che la Verità si trova all’interno.

    Possiamo avere la miglior salute, la migliore relazione o lavoro, un cospicuo assegno ogni giorno di paga, ma cosa c’è dentro? C’è un vuoto intenso, talvolta sottile, talvolta evidente, che non ci dà tregua? Un piccolo o grande spazio che urla per essere riempito? E non importa quanti viaggi, quanti giocattoli materiali, o sesso o feste, c’è sempre solo una soddisfazione temporanea ed impermanente?

    Who Am I 02

    Quindi, c’è solo una cosa da fare

    Solo soddisfacendo un desiderio saremo davvero liberi. Solo dando ascolto a quella chiamata primordiale dentro di noi che anela alla consapevolezza spirituale, all'essere liberi, e soprattutto, a tornare a CASA, saremo in grado di compiere il nostro destino divino. Questa è la priorità. Quello che segue può variare tanto quanto i fiori sulla Terra. Che si tratti di essere madre, dottore, guaritore, insegnante, tassista, quanto meno tutti vivranno il desiderio più profondo del proprio cuore.

    E’ davvero soddisfatto il tuo cuore, traboccante dell’amore di Dio? O ti stai prendendo in giro accontentandoti delle subdole menzogne della mente? Solo tu lo sai.

    "Open up your eyes, and look within. Are you satisfied with the life you're livin'?"

    [“Apri gli occhi e guardati dentro. Sei soddisfatto della vita che stai vivendo?”]

    Bob Marley cantava questo brano  semplice e tuttavia profondo. Ad essere onesti al 100%, sei soddisfatto? E’ un miracolo ogni tuo respiro? Il tuo cuore è così pieno di beatitudine che sembra che stia per esplodere? Vedi bellezza ovunque? La ricerca della risposta a queste domande è la radice della pratica spirituale. Ti meriti tutto questo. E’ il diritto di nascita di ciascuno, sperimentare una pace continua ed ininterrotta. Non solo quando chiudi gli occhi ogni giorno per la tua pratica, ma in ogni momento di veglia, sonno o sogno.

    “Impossibile” potrebbe dire la mente. Tuttavia nel più breve dei momenti di quiete, dentro di noi sappiamo che questa possibilità è una Realtà Vera. Non un qualcosa riservato a pochi selezionati e speciali, ma a ogni praticante, ogni dottore e casalinga e idraulico e persona d’affari. A te che stai leggendo ora.

    La crescita spirituale è uno dei più grandi benefici della meditazione, specialmente dell’Ascensione. Come pratica di meditazione, l’Ascensione non ha nessun altro scopo.

    Quindi vivila. Soddisfa  gli eoni di desiderio della tua anima e guarda dentro di te. Sarà sempre l’unico modo di “soddisfare la vita che stai vivendo”.

    Who Am I 03
    Torna su