Come essere genitori

In questo articolo
    Add a header to begin generating the table of contents

    Tutte le persone intorno a te dicono molte cose quando sei in procinto di  diventare un genitore: amici, famiglia e sconosciuti per la strada. Ognuno ha consigli per te e questo è splendido ma, a dirti la verità, il miglior consiglio che ho ricevuto su come essere un genitore è che non dovrei ascoltare nessun consiglio

    Il che è perfetto, per cui te lo passo.

    Ma questo renderebbe l’articolo molto corto, così aggiungerò alcune parole, tutte con la supplica che le ignori e trovi la tua propria Via all'essere genitore. La sfida è molto più avventurosa ma, davvero, non c'è nessuna altra cosa che potresti fare. 

    Ecco quello che  penso:

    tu lo sai già.

     

    "I bambini non sono mai molto bravi ad ascoltare gli adulti, ma non hanno mai mancato di imitarli" - James Balwin, scrittore

    Come essere genitore

    Naturalmente, avrai più abilità e trucchetti con l'esperienza... e pure hai gia' le fondamenta di ciò che è necessario per essere un buon genitore.

    La sorgente di ciò che è giusto e buono è già dentro di te; hai solo bisogno di sintonizzarti e allinearti.

    Nell’essere un genitore e in ogni aspetto della mia vita, meditazione e specificamente, la mia pratica dell’Ascensione degli Ishaya del Bright Path, mi indica costantemente il mio cuore. Anche se cercavo continuamente qualcuno che mi dicesse quale fosse la cosa giusta da fare, il fare chiarezza su ciò che so e sul mio intuito è sempre stato il miglior consiglio. 

    Quando ti sintonizzi, ottieni molto di più - ed è tanto semplice quanto lo è fermarsi, sprofondare dentro, oltre il chiacchierio infinito della mente e risvegliarci a questo momento, riempiendoci della Presenza.

    https://www.thebrightpath.com/it/come-essere-genitori/

    La chiave di tutto? Essere Qui!

    Qui, in questo momento, puoi allinearti con la tua saggezza interiore e la tua intuizione. Qui, capisci; sei chiaro, calmo, creativo e contento… Qui non esplodi ne’ hai scatti di rabbia; hai energia, sei paziente e puoi andare avanti. Qui, ogni dubbio e paura o negatività della tua mente non hanno potere su di te.

    Qui, puoi imparare. Ti apri a qualcosa di più, non a voler sempre o solo avere ragione. Non fai paragoni con altri genitori. Puoi farti ispirare da quelli che sembrano farlo bene, ma non ti colpevolizzi per ogni presunta mancanza.

    Qui si tratta solamente di fare un passo alla volta. Questo qui, proprio ora? Si può fare. Il futuro? No, impossibile. Le nostre piccole menti si spaventano troppo velocemente. C’è troppo, è troppo grande… Ansia, oppressione, sovraccarico. E allora ritorna. Fai base qui. Sintonizzati e vedi cosa c’è proprio davanti a te.

    Il momento ti mostrerà… Ti insegnerà e ti guiderà. Ma affinché tu possa imparare, devi essere cosciente di ciò che sta accadendo. Essere presente è il segreto, e il segreto di essere capace di essere presente è fare pratica.

    Ascension and parenting 05

    Trovare il tempo per te stesso è l’opposto dell’egoismo

    Una pratica interiore - un rito quotidiano di tuffarsi  profondamente nella consapevolezza e nella coscienza - significa che puoi essere il genitore che sai di poter essere, prendere decisioni di cui essere fieri e godere di ogni momento.

    Tutti abbiamo ricevuto il consiglio, anche da persone che non conosciamo, per strada: “Non perdere un attimo di questo tempo prezioso“. Se c’è un consiglio da ascoltare, è questo. Non perdere un momento di questo tempo prezioso. Perfetti sconosciuti rimpiangono di essere stati assenti come genitori e ci fermano per strada per accertarsi che non faremo lo stesso errore.

    Il segreto per essere un gran genitore, il segreto per una gran vita e' lo stesso: sii presente. Sii nello stesso posto in cui sta il tuo corpo; nello stesso posto dove stanno la tua calma, la tua chiarezza, la tua intuizione la tua saggezza, il tuo amore e il tuo senso dell’umorismo.

    Benvenuto nel regno dell'attrito

    Il fatto è che avrai bisogno di una pratica interiore che ti dia calma, chiarezza e pazienza, perché essere genitori è difficile.

    È implacabile. Non c'è un manuale e non c'è il pilota automatico. Sarai stanco e irritabile, e non avrai il tempo di fare le cose che vuoi fare. Non avrai il giorno libero perché sei malato. Non puoi fare quella festa perché i postumi della sbornia saranno ancora peggio con i bambini che ti saltano in testa alle 5 del mattino.

    Farai degli errori, e alzerai la voce; lancerai cose. Ti ritroverai a fare e dire le cose che avevi detto che non avresti mai fatto o detto. Troverai così facile scivolare nel rimpianto e nel risentimento e nella rabbia e nel senso di colpa e nell'ansia.

    Ti verranno mostrati i tuoi problemi. Ti verranno mostrate le tue tendenze a pensare troppo e a controllare troppo o a ignorare e a non impegnarti abbastanza. Ti verranno mostrati gli ambiti in cui resisti, trovi scuse o cerchi di incolpare qualcuno, in cui ti preoccupi e giudichi e cadi nel pessimismo. Metterai in discussione la tua esistenza, lo scopo e il significato della tua vita.

    Tutte le cose facili da gestire quando non avevi figli, ora sembrano ripiombare nella vita in modo molto più intenso. Tutto è davanti ai tuoi occhi. Non puoi evitare nulla.

    Ma forse questa è una buona cosa.

    Ascension and Parenting 04

    "Se ogni attrito ti irrita, come diventerai lucido?" - Rumi

    Forse Rumi aveva ragione? Forse la vita sta cercando di insegnarti qualcosa? Forse la vita sta cercando di mostrarti che ogni cosa che ti succede come genitore, di fatto sta succedendo per te.

    Perché?

    Affinché tu possa crescere, affinché tu possa essere migliore, affinché tu possa realizzare il tuo potenziale come essere umano, affinché tu possa vedere con chiarezza che ogni cosa che fai è un atto spirituale.

    Non c’è modo di girarci attorno; la Vita è crescita.

    Il fatto è che essere genitore, come ogni cosa che facciamo nella vita, non riguarda ciò che sta fuori, il mondo esterno. Non riguarda i nostri piccoli, i nostri partners -  riguarda noi stessi. Quando riguarda noi, ogni cosa che succede diventa una possibilità per diventare maestri dei nostro mondo interiore, per diventare maestri delle nostre reazioni inconsce. Tutto diventa occasione per creare il paradiso o l’inferno per se stessi. La causa non è ciò che ci sta succedendo ma le nostre reazioni e le nostre scelte rispetto a quello che ci succede. Qui, ogni singola cosa diventa una possibilità di riconoscere onestamente la verità della nostra anima e di presentarci alla vita in coscienza completa, presenza e amore incondizionato.

    Essere genitori infatti  ha a che vedere con noi - visto da questo punto di vista, è meraviglioso vero? Che grande opportunità! Nulla è sbagliato; niente è un errore. Tutto di quello che ti succede è qui per te affinché tu possa essere tirato a lucido e brillare. Ogni cosa succede affinché tu possa diventare un autentico faro per i tuoi piccoli - e per tutti quanti intorno a te.

    How to be a parent 06

    La voce di mio padre

    La verità è che hai un reale impatto - che tu sia totalmente inconsapevole o totalmente presente. Fai la differenza. La domanda è: “Che tipo di impatto vuoi avere?”

    “Ma sono solamente una persona”, potresti pensare,  o “Cosa posso fare?”

    Considera questo:

    La prima volta che ho sentito la voce di mio padre uscire dalla mia bocca ero stravolto. Avevo preso i voti presso The Bright Path come monaco Ishaya. Stavo davvero cercando di essere un genitore cosciente. Eppure stavo dicendo esattamente le stesse parole con lo stesso tono e probabilmente con lo stesso linguaggio corporale che aveva usato mio padre, mentre mi rivolgevo a mia figlia. Se nemmeno la voce era la mia, era evidente che non ero tanto libero e  cosciente come pensavo di essere.

    É stato uno di quei momenti che davvero mi fecero prestare attenzione. Stavo inconsciamente ripetendo il passato nello stesso modo in cui mio padre aveva fatto e  molto probabilmente come anche suo padre aveva fatto e il padre di suo padre prima di lui. Non mi sorprende che questo mondo sia così lento a cambiare.

    Ma passare ai nostri figli limitazioni e ferite del passato non è inevitabile. Rendendoci conto delle nostre antiche programmazioni, vedendo ciò che facciamo o diciamo inconsciamente e che passiamo ai nostri figli, possiamo fare un po’ meglio.

    Ecco come si cambia il mondo

    Abbiamo cercato di forzare le persone a vivere e vedere il mondo come noi lo vediamo, ma non ha mai funzionato. La sola persona che possiamo cambiare siamo noi stessi - e non è poca cosa. Quando entriamo in uno stato più elevato dell’essere, cambiamo il mondo.

    È facile sentirsi come se fossimo un solo, piccolo, individuo isolato - ma non lo siamo.  Siamo una vasta rete di persone che si espande attraverso il tempo e lo spazio. Non è solamente un pio desiderio spirituale: la scienza afferma che è un dato di fatto. Il campo dell’epigenetica sta mostrando come gli eventi nelle vite dei nostri antenati influenzano i nostri geni oggi. I traumi - per esempio la guerra o la carestia - che gli individui  hanno sperimentato generazioni fa, influenzano direttamente la nostra fisicità e psicologia di oggi.

    “Tu ed io siamo un tutt’uno con l'universo fisico, quanto un'onda lo è con l’oceano.” - Alan Watts

    Quello che siamo e cosa facciamo, proprio qui ed ora, ha impatto sull'intera rete di persone. Quando noi cambiamo, tutta questa rete di persone cambia. Noi influenziamo la Storia cambiando noi stessi. Un mondo illuminato viene da persone illuminate.

    Ogni via spirituale che valga qualcosa lo sa e ha dato istruzioni al riguardo: "Per guarire il mondo, guarisci te stesso", come dicono gli Ishaya. Facendo questo, il mondo si trasforma in modo meraviglioso.

    Essere genitore è una vera opportunità di guarire, di vivere come il tuo Se' più elevato. Puoi entrare nella vera Libertà abbracciando la tua scelta - prima di tutto essendo cosciente, essendo pienamente te stesso/a e allineandoti con ciò di cui il momento e le persone intorno a te, hanno bisogno.

    https://www.thebrightpath.com/it/come-essere-genitori/

    Esseri umani

    Il nostro influsso come genitori è molto più profondo delle nostre mere parole e azioni, di quello che facciamo. Siamo chiamati esseri umani per una ragione. E’ la nostra presenza che parla molto più genuinamente delle nostre parole. E’ come procediamo, non ciò che diciamo che ha un impatto.

    La nostra presenza è percepita, i nostri figli la sentono quando siamo pienamente con loro. E loro sono eccellenti imitatori. Quando siamo preoccupati, bloccati nella nostra testa, loro si preoccupano e sono bloccati nella loro testa. Quando noi siamo calmi e contenti, loro sono calmi e contenti. Quando ci sentiamo sicuri e stabili diventiamo un'ancora solida su cui possono contare in un mondo che fa paura, mutevole e caotico. Insegniamo loro come essere - e allineandoci con la Presenza ed essendo presenti completamente, abbiamo le migliori fondamenta per essere genitori meravigliosi. Qui possiamo fare la cosa ‘giusta’.

    Quindi alimenta la tua connessione con il senso di essere in presenza. Pratica l'Ascensione, così è più facile. Non è egoismo. Certamente, il tempo è prezioso, ma trovando il tempo di entrare in te, diventi profondamente te stesso. Quando sei presente al 100% tutti vincono. Quando non ci sei, nessuno c’è. Nell’impegno di essere genitore, molte cose possono essere dimenticate. Ma mettendo per prima la tua maschera dell’ossigeno spirituale, ciò che è veramente importante sarà sempre in vista. Non fermerai le persone per la strada per rimpiangere i momenti e le opportunità che hai perduto.

    Parafrasando la frase di Gandhi; diventa il genitore che vorresti vedere, quello che vorresti essere. Ti renderai conto che non è tanto ciò che fai, ma come lo fai. Non è tanto ‘fare la cosa giusta’, ma mettere tutta la tua presenza nelle cose che fai… Diventi un vero modello perché fondi tutte le cose che fai sulla presenza vitale e viva dell’essere. Questa è la migliore maniera di vivere.

    how to be a parent 07

    “Go within or go without”

    In inglese si dice: vai dentro o vai senza. Questo è vero per te e per i tuoi figli.

    Non riesco a  pensare un consiglio migliore per un genitore, per fare una differenza poderosa. Crea una relazione stabile con la verità della tua anima. Essere completamente presenti è il miglior fondamento per qualsiasi genitore. Aggiungici qualche trucchetto, conoscenza, e  un pizzico di psicologia... Probabilmente puoi ignorare ogni altro consiglio, ma questo no.

    Entra in te o resterai senza (ciò che ti serve).

    Torna su