L'Ascensione fa la differenza

L'Ascensione porta pace a tutti

L’Ascensione Ishaya funziona per chiunque di qualsiasi provenienza o esperienza di vita. Abbiamo insegnato l’Ascensione ai bambini nelle scuole, e agli adolescenti nei programmi per i giovani, alle persone nei rifugi per senzatetto e per violenze familiari, alle vittime del crimine e alle persone in prigione, alle persone che stanno sopravvivendo a difficoltà economiche o alla guerra civile.

Non importa quali sfide hai sperimentato nella vita, l'impatto dell'Ascensione è lo stesso: usa una tecnica di Ascensione e sarai riportato istantaneamente a uno stato di quiete e di presenza. Con una pratica congrua, qualsiasi abitudine di aggrapparsi  alle esperienze passate si dissolve, lasciandoti libero di sperimentare appieno la vita.

Sei interessato a quello che possiamo fare per la tua organizzazione o comunità? Hai un'idea che vuoi condividere? Ci piace sentire da te! Contattaci per discutere le opzioni disponibili.

"Oggi mi sento libera… Sono una nuova persona"

– Jeanne Françoise (Ruanda)

Ascensione nelle scuole

Bambini di 4 o 5 anni possono imparare ad Ascendere, e la pratica può fare una differenza significativa nella loro vita. Le tecniche di Ascensione - o ‘parole magiche’ - riportano i bambini a uno stato naturale di calma e di gioco gioioso, e li aiutano a lasciare andare qualsiasi stress o sfida che affrontano. I bambini vivono la pratica come divertimento - quasi come un potere segreto.

Molte centinaia di bambini e ragazzi hanno imparato ad Ascendere nell’ambito dei corsi del Bright Path nelle scuole in Venezuela, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Spagna ed altri paesi. I bambini possono anche imparare individualmente o con la famiglia o con un gruppo di amici. I genitori notano che i loro figli diventano più pacifici e resilienti quando usano le tecniche di Ascensione. Gli insegnanti scolastici dicono che il comportamento dei bambini migliora dopo che hanno imparato ad Ascendere. La violenza e i disordini durante gli intervalli diminuiscono.

Ascensione in prigione

Molte persone in prigione hanno avuto vite difficili. Molti hanno subito gravi violenze. Molti hanno problemi di abuso di sostanze e malattie mentali. Essere in prigione esacerba sentimenti di paura ed isolamento.

L'ascensione degli Ishaya è stata proposta in 28 prigioni nel mondo. Circa 7000 prigionieri e 500 membri del personale carcerario hanno imparato. I prigionieri dicono che l'Ascensione ha cambiato la loro vita in meglio. Sono diventati meno reattivi, più calmi, più connessi, più positivi, più in pace. Con supporto costante e pratica, i condizionamenti del passato si dissolvono. Gli agenti dicono che, come risultato di questa semplice pratica di meditazione, il comportamento dei carcerati migliora e la violenza diminuisce dopo l’introduzione dell'Ascensione.

“Ho scelto la vera pace, la libertà dalla malattia, dallo stress, dalla rabbia. Una vita completamente nuova.”

- Ed (carcerato Nuova Zelanda)

Ascensione negli ospedali

Lesioni gravi e malattie hanno effetti fisici - perdita di mobilità, perdita di controllo, dolore intenso. Possono avere effetti significativi mentali ed emozionali che sorgono dalla perdita di controllo del corpo e della vita, e dalla paura riguardo il futuro e la morte.

No offriamo i programmi di Ascensione degli Ishaya negli ospedali e negli ospizi. Anche persone con gravi problemi di salute sono benvenute nei corsi per la comunità. Molti Ishaya lavorano nel settore della salute e si dedicano a servire e guarire gli altri.

L’Ascensione fornisce un mezzo per riportare l’attenzione al momento presente. Nel presente, il dolore fisico richiede meno attenzione e causa meno sofferenza. L’ansia e la paura svaniscono quando si usano le tecniche di Ascensione.

Ascensione nei programmi per i giovani

Le esperienze nei primi anni di vita hanno un impatto duraturo. I bambini e i giovani che sperimentano la perdita e l'abbandono, o il trauma, spesso portano con sé queste esperienze per tutta la vita.

Abbiamo lavorato con giovani vulnerabili in orfanotrofi, case per bambini abbandonati, scuole per bambini a rischio e programmi ricreativi per giovani -in Brasile, Venezuela, e Nuova Zelanda.

Le persone in questi programmi dicono che le tecniche di Ascensione hanno permesso loro di lasciar andare e trovare uno spazio calmo nelle circostanze difficili. Provano meno paura e rabbia. Si comportano meglio con gli altri, e trovano più facile far fronte alle esigenze della scolarizzazione e della formazione.

Ascensione nei rifugi per senzatetto

Le persone si trovano senzatetto per molte ragioni - povertà, traumi, rottura di una relazione, o per sfuggire ad abusi, dipendenza da droga e alcol, malattie mentali e molte altre cause.

Nonostante le circostanze, le persone senza tetto vogliono le stesse cose di tutti noi - avere pace, speranza, gioia, amore, libertà, e un senso di controllo sulla propria vita. A tal fine abbiamo cominciato ad insegnare l'Ascensione nei rifugi per senzatetto negli Stati Uniti con risultati positivi.

L’Ascensione lavora dissolvendo schemi bloccati di pensiero, sentimento e azione, compresi quelli derivanti da traumi passati. Le attitudini di Ascensione portano calma, salute, speranza, auto-accettazione, e pace, a prescindere dalle circostanze esterne.

L'ascensione nei rifugi per la violenza familiare

Le persone che hanno subito violenze, compresa violenza sessuale, spesso ne portano le conseguenze per molti anni a seguire. Dopo che le ferite fisiche sono guarite, l'angoscia mentale ed emozionale può continuare,compresi sentimenti di paura, vergogna e ri-traumatizzazione.

Abbiamo insegnato Ascensione in rifugi per donne che sono sopravvissute a gravi violenze. E molte persone che sono state vittima di violenze hanno seguito il corso di Prima Sfera nelle loro comunità.

Le tecniche di meditazione dell'Ascensione calmano la mente, portandola ad uno stato di quieta consapevolezza che va oltre ogni esperienza fisica. Con un supporto appropriato e una pratica costante, queste tecniche aiutano a chi Ascende ad accettare e lasciarsi alle spalle il passato, trovando un'esperienza di calma, accettazione e serenità.

Ascensione a Cuba

Dal 2007, molti Ishaya sono andati a Cuba a loro spese per condividere la pratica dell’Ascensione. Invariabilmente, sono stati colpiti dalla straordinaria passione del popolo cubano per la vita, dalla generosità di spirito, e dall'amore per la pratica dell’Ascensione.

L'Ascensione a Cuba, è cresciuta ad un ritmo straordinario. Il primo corso di meditazione di Ascensione che si è tenuto, aveva otto partecipanti. Entro pochi mesi, avevano luogo corsi da tre-quattrocento persone.

Ascensione in Africa

Molte nazioni africane hanno sperimentato la guerra civile, che ha causato divisioni ed esperienze traumatiche che potrebbero richiedere anni o decenni per sanarsi. Povertà e altri problemi  sociali ed economici si combinano causando uno stress considerevole e sfide nella vita quotidiana.

Gli Ishaya hanno insegnato l'Ascensione a gruppi di comunità, donne leader, e insegnanti di scuola e bambini in Ruanda, Congo e Mali - tutte nazioni che sono in fase di ricostruzione e di ripresa dalla guerra civile. L’Ascensione offre l’opportunità lasciarsi il passato alle spalle. Quelli che hanno imparato dicono che la pratica gli ha portato serenità, calma e un senso di pace in mezzo alle sfide e alla turbolenza delle loro vita esteriore. Abbiamo anche insegnato ascensione agli operatori umanitari, aiutandoli ad alleviare lo stress di lavorare in paesi impegnativi e lacerati dalla guerra.

Ishayas making a difference - footer
Torna su